Io, cantastorie

Mauro Geraci

Io, cantastorie

Compact Disc, DDD, Roma, 2000, € 15,00.

Scheda CD

Il cd prende il titolo dalla prima ballata di carattere autobiografico in cui Geraci racconta come, sin dalla sua infanzia, si è ritrovato nel duplice ruolo di antropologo dei cantastorie e di cantastorie. Si susseguono, quindi, Lu tappu rapinaturi sul nano che in un ufficio postale romano è sbucato da un pacco appena consegnato allo sportello per compiere una rapina; ‘U puzzu da morti su una donna siciliana costretta a uccidere i suoi due figli per non farli morire di fame; Ecstasy ecstasy sulla doroga in discoteca; Cu dici ca l’America quale vecchio canto patriottico d’emigrazione; Millenarismo sulla condanna di Giulio Andreotti; La parata du Vinnirì Santu sulla tragica morte di chi impersonava Giuda in una sacra rappresentazione della Passione; Kosovo sulla guerra nei Balcani; Foggia 1999 sul crollo di un palazzo; Sangu e Sapienza sull’uccisione della studentessa Marta Russo nei viali dell’Università “La Sapienza” di Roma; L’antropoemigrante sull’esterofilia nelle discipline demoetnoantropologiche; Lu tempu è giocu su una giornalista travolta da un’auto pirata.

Brani

1. Io cantastorie (M. Geraci)
2. Lu tappu rapinaturi (M. Geraci)
3. ‘U puzzu da morti (I. Buttitta, M. Geraci)
4. Ecstasy ecstasy (M. Geraci)
5. Cu dici ca l’America (R. Gioioso)
6. Millenarismo (M. Geraci)
7. La parata du Vinnirì Santu (M. Geraci)
8. Kosovo (M. Geraci, F. Trincale)
9. Foggia 1999 (M. Geraci)
10. Sangu e Sapienza (M. Geraci)
11. L’antropoemigrante (M. Geraci)
12. Lu tempu è giocu (M. Geraci)

 

Per acquistare il cd per corrispondenza
contattami

Share:
Mauro Geraci

Author: Mauro Geraci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *