Vito Santangelo – La mia vita di cantastorie

Vito Santangelo

La mia vita di cantastorie Vicende autobiografiche di Vito Santangelo curate e introdotte da Mauro Geraci

Grafo editore, Brescia, 2006, p. 175, Euro 20,00.

Scheda libro

La mia vita di cantastorie è l’autobiografia di Vito Santangelo. Il libro è anche testimonianza dell’incontro tra l’autore e Mauro Geraci, l’antropologo che da oltre vent’anni segue con partecipazione scientifica l’operare dei cantastorie siciliani. L’originale motivo antropologico di questo lavoro è dato dal fatto che, col suo scritto, Santangelo si confronti non con l’abituale piazza affollata di persone a cui espone le storie degli altri in forma cantata, bensì con la postazione “silenziosa” e autoriflessiva di casa sua. La casa, non la piazza, è qui la dimensione narrativa eletta da cui avviare una ricostruzione del sé, una capillare riflessione sulla propria vita di cantastorie. La guerra, la fame, il lavoro bracciantile, i conflitti familiari, i canzonettisti ambulanti, l’incontro col maestro paolo Garofalo, i sacrifici, il debutto, il pubblico mutevole delle piazze, fino ai successi discografici, ai premi, all’incontro col poeta Ignazio Buttitta, costituiscono solo alcuni dei temi che Santangelo narra a se stesso, a Geraci, ai futuri lettori del “suo libro”. Nel complesso, una particolare opportunità per ripensare storicamente la delicatissima, ineludibile soglia tra autobiografia e antropologia.

Share:
Mauro Geraci

Author: Mauro Geraci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *